LA TAC DENTALE AD AREZZO, LA TECNOLOGIA DIAGNOSTICA 3D CONE BEAM

Per anni, le radiografie endorali e le ortopantomografie sono state gli unici strumenti di diagnostica per immagini a disposizione degli odontoiatri. Sebbene questi esami forniscano informazioni importanti, talvolta non sono in grado di rispondere alle esigenze della chirurgia implantare e alla valutazione delle situazioni cliniche complesse. Il nostro studio è rimasto aggiornato sulle soluzioni più all’avanguardia ed è attrezzato con macchine per effettuare la TAC dentale ad Arezzo.

LA TAC 3D CONE BEAM NEL SETTORE ODONTOIATRICO

L’avvento della Tomografia Computerizzata ha segnato un fondamentale passo avanti nell’indagine diagnostica dei siti ossei. Questa soluzione permette di analizzare i tessuti e di programmare interventi e terapie con accuratezza.

Durante l’esame, il paziente viene posizionato dall’operatore all’interno del volume di ricostruzione della macchina. Dunque, vengono allineati i sistemi di puntamento ottico e si procede con l’operazione. Il tutto non dura più di qualche secondo.

Oltre agli specifici vantaggi in termini di efficacia dell’immagine raccolta, la TAC 3D Cone Beam limita molto l’esposizione del paziente alle radiazioni. La dose di onde radio è, infatti, inferiore da 5 a 20 volte rispetto a quella impiegata durante una TC tradizionale. Inoltre, il tempo limitato del test e la struttura “aperta” dell’apparecchiatura sono ideali per pazienti ansiosi o claustrofobici.

TAC dentale ad Arezzo | TAC 3D Cone Beam | Odontoiatria FQ