L’innesto di gengiva è una soluzione estremamente efficace per correggere gli inestetismi del parodonto.
Ma come si gestisce la guarigione dopo l’intervento?
Leggi questo articolo per sapere di più su come gestire l’innesto gengivale nel periodo post operatorio.

Innesto gengivale: l’operazione

La chirurgia mucogengivale consiste in una serie di tecniche chirurgiche che si utilizzano risolvere le recessioni gengivali.
Queste complicazioni spesso sono causa di inestetismi o, nel peggiore dei casi, di problemi riguardanti la sensibilità dei denti, dato che ne espongono la vulnerabile radice.

Il trattamento consiste nell’innesto di tessuto epitelio-connettivo nella parte del cavo orale di cui bisogna aumentare il volume e la qualità della gengiva. Il campione di tessuto utilizzato può essere prelevato direttamente dalla bocca del paziente, di norma dalla zona palatale, oppure può essere reperito da sorgenti eterologhe. 

Puoi sapere di più sull’operazione e come viene svolta leggendo questo articolo: clicca qui. 

Come ti sarà ben possibile immaginare, trattandosi di un’operazione chirurgica a tutti gli effetti, non bisogna sottovalutare la necessità di prestare particolare attenzione alla guarigione dopo un innesto di gengiva.

Innesto-gengivale-guarigione-1

Innesto gengivale: post operazione

L’entità dell’operazione dipende dalle specifiche richieste e necessità del paziente; di conseguenza variano anche le caratteristiche del decorso post operatorio. 

In casi di interventi particolarmente complessi, è possibile eseguire la sedazione . In quel caso ti consigliamo di farti accompagnare da qualcuno e di riposarti fino a quando gli effetti della sedazione non saranno scomparsi.  

Di norma, il fastidio causato dall’intervento è piuttosto gestibile anche semplicemente con l’uso di normali antidolorifici/antinfiammatori. L’operazione non è per nulla invasiva, ma è effettuata in una parte del cavo orale piuttosto delicata, quindi è normale provare una certa quantità di fastidio dei primi tempi dopo la procedura. 

Nei giorni immediatamente successivi all’intervento e per le prime settimane dopo l’intervento è importante osservare queste indicazioni:

  • non lavare i denti con lo spazzolino: è importante non andare a disturbare la zona dell’intervento. Per eliminare le possibili infestazioni batteriche suggeriamo di usare del colluttorio antibatterico; 
  • non preoccuparti delle perdite di sangue: è perfettamente normale osservare qualche perdita di sangue di durante il primo periodo di guarigione. Il coagulo fa parte del processo di guarigione. Ti consigliamo di consultare il tuo professionista di riferimento in caso di perdite molto consistenti;
  • attenzione alla dieta: è imperativo non sforzare eccessivamente il nuovo tessuto parodontale durante il periodo guarigione. Quindi consigliamo di evitare alimenti che richiedono un’eccessiva masticazione o che possono creare residui che si possono infilare nelle fessure del tessuto. Consigliamo alimenti freddi e morbidi come il gelato e lo yogurt in particolare.

Innesto-gengivale-guarigione-news-primaInnesto-gengivale-guarigione-dopo

Innesto gengivale: guarigione

In generale, il periodo più critico della guarigione dopo un innesto gengivale si conclude nel giro di una settimana.
Una volta trascorso questo lasso di tempo, è possibile rimuovere i punti di sutura dalla zona d’innesto e dalla zona di prelievo di tessuto epitelio-connettivo. 

Una volta tolti i punti potrai gradualmente ritornare a condurre una normale attività, stando ben attento a non interferire con la guarigione del tessuto.
Consigliamo di continuare a praticare i consigli precedentemente elencati fino al via libera da parte del professionista che ti ha in cura. 

Durante tutto il periodo di guarigione dovrai effettuare frequenti e periodiche visite dal tuo odontoiatra per controllare lo stato di salute del tuo parodonto. 

Di norma, si osserva una guarigione totale entro quattro mesi dall’operazione. Da questo periodo in poi, potrai tornare ad una vita assolutamente normale.  

In generale la regola d’oro rimane sempre una:
Segui i consigli del tuo odontoiatra su come gestire il fastidio dopo l’operazione.
In questo modo ti potrai assicurare un decorso tranquillo e senza alcuna complicazione. 

Noi di Odontoiatria FQ saremo sempre al tuo fianco per aiutarti a sorridere in bellezza: clicca qui per prenotare il tuo appuntamento.

Innesto-gengivale-guarigione-finale